Siti Web Gratis ? 5 buoni motivi per non usarli

siti web gratis bergamo
“In pochi passi realizzerai il tuo sito web e sarai subito online, inoltre sarai posizionato su Google e su tutti i motori di ricerca!!!”

Girando il Web e googlando qua e la si scopre quante aziende, portali e siti web offrono servizi gratis o presunti tali per la realizzazione in totale autonomia del tuo sito internet. Il problema non è tanto la qualità dei servizi offerti più o meno vantaggiosi, il punto è che il tuo sito web sarà IDENTICO a centinaia di altri siti e quindi poco efficace; nel web la prerogativa assoluta non è solo di proporre qualcosa di professionale, ma soprattutto di nuovo e unico. Solo così il potenziale cliente interessato cliccherà sul vostro nuovo sito aziendale.




Ecco perchè abbiamo stilato i nostri 5 buoni motivi per non usare Siti Web Gratis:

1 – Un sito internet con template standard. I portali che offrono siti web gratuiti si basano prevalentemente su template standard, modulari ed identici fra loro. Il tuo sito sarà uguale ad altri siti, che saranno uguali ad altri. Nessuna possibilità di avere una grafica studiata e personalizzata sulle tue esigenze.

2 – Social e SEO, mai senza. La riuscita di un business aziendale online è ormai prevalentemente legato al Social Media Management, ovvero alla gestione giornaliera dei Social Networks, come Facebook e Twitter e all’accurata ottimizzazione della SEO. Per fare una buona SEO dovrai avere conoscenze specifiche nel settore e costanza nella gestione giornaliera dei socials, utilizzando le strategie più consone al fine di raggiungere una buona visibilità.

3 – Assistenza tecnica solo online. Molto spesso su questi portali che vendono siti a costo zero o quasi, non ci sarà possibilità di avere una persona dedicata che vi farà assistenza almeno telefonica. Non esiste un contatto diretto con il cliente ma solo e un’assistenza online, magari poco chiara e frammentaria.

4 – Perdita di tempo. Per imparare il funzionamento del portale, il pannello di caricamento dei tuoi contenuti, personalizzare e aggiornare il tuo sito web, perderai un sacco di tempo! Considerando inoltre che non sei un grafico e non ti occupi di grafica, ma di altro. Perderai così tempo da dedicare al tuo business e al tuo lavoro.

5 – Siti in tecnologia CMS. Ecco un’ottima la soluzione definitiva per creare il tuo sito in totale autonomia e gratis. Peccato che anche se questa è la tecnologia usata dalla quasi totalità del web, anch’essa propone siti web già standardizzati; è necessario quindi, anche con un sito CMS in WordPress o Joomla, creare un’immagine personale della tua azienda appoggiandoti a un’agenzia specializzata che potrà seguirti e consigliarti.




Come iscriversi a Facebook come azienda

Sei titolare di un’azienda, vorresti promuovere la tua attività su Facebook ma non sai come registrarti al social network creando un profilo professionale? Allora credo che tu sia capitato proprio nel posto giusto al momento giusto.

Con la guida di oggi, vedremo infatti come iscriversi a Facebook come azienda creando una pagina per promuovere le attività professionali online. La procedura è molto semplice da portare a termine e richiede pochissimo tempo. Cominciamo subito.

Se vuoi scoprire come iscriversi a Facebook come azienda, il primo passo che devi compiere è collegarti a questa pagina del social network e creare la pagina dedicata alla tua società. Clicca quindi sull’icona Azienda, organizzazione o istituzione, seleziona la voce Azienda dal menu a tendina che compare e digita il nome della società nel campo Nome azienda.

Accetta le condizioni di utilizzo del social network, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto le Condizioni d’uso delle Pagine Facebook, e fai click sul pulsante Primi passi per confermare la creazione della pagina.

facebook-come-creare-pagina-fan-azienda




Nella pagina che si apre, clicca sul collegamento Crea un nuovo account di commercio e compila il modulo che ti viene proposto digitando il tuo indirizzo email aziendale nell’apposito campo di testo e scegliendo una password per accedere a Facebook.

Specifica dunque la tua data di nascita attraverso gli appositi menu a tendina, riporta il codice di sicurezza (captcha) nel campo Inserisci qui il testo e metti il segno di spunta accanto alla voce Ho letto e accetto le Condizioni d’uso e la Normativa sulla privacy. Infine, clicca sul pulsante iscriviti ora e così completerai la procedura per iscriversi a Facebook come azienda.

facebook-come-creare-account-commerciale-aziendale

Ora, devi accedere alla tua casella di posta elettronica e cliccare sul link di conferma contenuto nel messaggio ricevuto da Facebook. In questo modo convaliderai il tuo account e potrai completare la procedura di creazione della tua pagina. Dovrai inserire una descrizione della tua attività, scegliere un’immagine di profilo e promuovere la pagina.

Perfetto! Adesso hai un account e una pagina aziendale su Facebook utili a promuovere la tua attività su Internet. Per sapere altro dai un’occhiata alla pagina ufficiale di Facebook dedicata a questo argomento.




Vuoi più traffico sul sito? Facebook è quello che fa per te

Lo dimostra l’ultima ricerca effettuata da Shareaholic: il nuovo Social Media Traffic Report conferma che il social network capace di veicolare più traffico al sito web di ogni utente è sempre e solo Facebook.

La stima, ottenuta grazie ad una attentissima e precisissima analisi durata circa 13 mesi e basata sui dati raccolti da più di 200.000 editori e 250.000 utenti unici mensili, dimostra che il social network più importante per le aziende rimane ancora Facebook.

Dopo aver, infatti, indagato i risultati degli 8 principali social network utilizzati dalle imprese di tutto il mondo è apparso che Facebook non cede il passo a nessun concorrente, dimostrando nuovamente di essere in grado di garantire risultati ottimali (e di gran lunga superiori rispetto ai propri competitors) a tutti coloro che scelgono di utilizzarlo per aumentare le visite del proprio sito web.




Il traffico che Facebook è mediamente in grado di convogliare ai vari siti internet si aggira attorno all’ 8,11% superando largamente quello ottenuto attraverso altri social, ritenuti comunque molto importanti in termini di visite, come Pinterest (3,24%) e Twitter(1,17%).

Raggiungendo e superando complessivamente il 15% di traffico traghettato verso i siti web, questi tre social network si distanziano ampiamente da tutti gli altri, specialmente se si considera che la ricerca dimostra anche che i dati ad essi relativi sono cresciuti più del doppio rispetto agli stessi dati degli anni precedenti.

Alla luce di queste importanti osservazioni, le informazioni relative agli altri social di spicco all’interno del panorama dei nuovi media sono quanto mai deludenti. Specialmente quelle offerte da LinkedinYoutube e, in particolar modo da Google +.

Sebbene, infatti, i primi due siano in netto distacco rispetto al capofila Facebook dimostrano, se non altro, di essere in forte ascesa rispetto agli anni precedenti, il social di Mountain View, nato proprio con l’intento di aumentare il traffico dei siti web e di potenziarne la visibilità mediante la creazione di un canale social targato Big G, continua a dimostrarsi non sufficientemente competitivo e incapace di portare i risultati promessi.

Per quanto vi riguarda, dopo avere letto questi dati (senza dimenticare che ogni sito rappresenta un caso unico e inimitabile), siete d’accordo con le affermazioni riportate o la vostra esperienza personale contraddice i risultati della ricerca? Fatecelo sapere!




Fonte: www.1stonthenet.info