Creare e modificare pagine o articoli in WordPress

Hai appena imparato come installare WordPress ma non sai proprio da dove iniziare per creare il tuo sito web ? Eccoti subito accontentato ! Un fattore determinate per la riuscita del tuo brand è sicuramente la cura e lo sviluppo dei contenuti del tuo sito internet, ecco come creare e modificare pagine o articoli in WordPress.

Collegati all’indirizzo del tuo sito (es. http://www.tuosito.it/wp-login.php ) e inserisci i tuoi codici creati in precedenza: nome utente e password, visualizzerai come prima pagina la Bacheca di WordPress.

creare e modificare pagine o articoli in WordPress

Le Pagine WordPress servono ai contenuti del tuo sito internet. Per visualizzare e suddividere per categorie specifiche, testi, immagini e video.

Cliccando su Pagine nel menù sinistro si apre la schermata di modifica delle pagine WordPress. Per creare una nuova pagina clicca su Aggiungi nuova, sia nel menù a sinistra, sezione Pagine, oppure in alto dal menù principale di WordPress “Nuovo”.

creare e modificare pagine o articoli in WordPress




Vediamo ora come integrare nel tuo sito web i contenuti e categorizzare le pagine WordPress.

  1. Inserisci il titolo della tua pagina WordPress che meglio più sintetizza i contenuti.
  2. Inserisci il testo e determina l’allineamento di testo ed immagini. A destra dell’editor di testo vi sono due tab: Visuale HTML. Sono due varianti dell’editor di testo. Opera principalmente in modalità Visuale, che ti mostra in tempo reale quanto sarà pubblicato nella pagina. La modalità HTML ti mostra invece l’intero codice.
  3. Genitore: determina se la pagina è una pagina principale o una sotto pagina.
  4. Ordinamento: con la numerologia progressiva determinerai la cronologia delle pagine, che siamo pagine principali o sotto pagine. (es. Chi siamo (1) Prodotti (2) Servizi (3) ecc.) nel caso delle sotto pagine vale lo stesso concetto: (es. Prodotti A (1) Prodotti B (2) Prodotti C (3) ecc.)
  5. Pubblica la tua pagina con Wordpress

creare e modificare pagine o articoli in WordPress

Potrai inoltre mettere un’immagine in evidenza che in base alla grafica del template da te scelto, si visualizzerà nella tua pagina o post.

In ogni momento potrai modificare le tue pagine di WordPress. A destra del menù, nella parte principale della pagina, vengono elencate le varie pagine presenti nel sito. Spostando il mouse sul titolo di una qualsiasi pagina appare al di sotto un menù contestuale le varie opzioni:

  • Modifica: modifica tutte le parti della pagina
  • Modifica veloce: modifica solo alcune parti della pagina
  • Cestina: sposta la pagina nel cestino, per una successiva eliminazione
  • Visualizza: visualizza nel browser un anteprima della pagina.

creare e modificare pagine o articoli in WordPress




Come installare WordPress

Vuoi aprire un sito internet professionale o solo per passione, e non hai ancora ben capito come installare WordPress ? È davvero molto semplice, segui questa guida passo per passo, e avrai un sito nuovo di zecca !

Prima di tutto devi possedere un database MySql. Ci sono molto servizi online a costi davvero molto bassi, che danno la possibilità di acquistare il pacchetto completo: spazio web illimitato, e-mail e database MySql.

Detto questo veniamo a noi, ecco come installare WordPress.

Prima di tutto scarica WordPress dal sito internet di WordPress, cliccando sul bottone blu scarica WordPress.




Collegati ora al pannello di controllo del tuo hosting e avvia la creazione di un nuovo database MySQL selezionando l’apposita voce, le procedure per la creazione o il settaggio del database cambiano a seconda del servizio di hosting utilizzato.

Avrai ora a disposizione:

Un “Nome Database”
Un “Nome Utente”
Una “Password”
Un “Localhost”

A questo punto apri l’archivio di WordPress scaricato in precedenza (es. wordpress-4.5.3-it_IT.zip) ed estrai il contenuto in una cartella qualsiasi, dopodiché rinomina il file wp-config-sample.php in wp-config.php ed apri quest’ultimo con un editor di testo (va bene anche il classico Blocco Note di Windows). Ora procedi effettuando queste modifiche:

  • Sostituisci il valore database_name_here nella stringa define(‘DB_NAME’, ‘database_name_here’); con il nome del database del tuo hosting.
  • Sostituisci il valore username_here nella stringa define(‘DB_USER’, ‘username_here’); con il nome utente dell’amministratore del database.
  • Sostituisci il valore password_here nella stringa define(‘DB_PASSWORD’, ‘password_here’); con la password che hai scelto durante la creazione del database MySQL.
  • Sostituisci il valore localhost nella stringa define(‘DB_HOST’, ‘localhost’); con l’indirizzo del database MySQL.

come installare WordPress

 

Sostituisci inoltre la dicitura “wp” a $table_prefix  = ‘wp_’; con una dicitura desiderata es: ‘tuosito_’

Abbiamo quasi finito !

Ora per installare WordPress sul tuo spazio web, collegati al pannello di controllo del tuo hosting e carica online tutti i file contenuti nella cartella di WordPress nella directory principale del sito oppure in una cartella a tua scelta. In questo caso dovrai fare un redirect alla root principale una volta terminato il tuo sito internet (questa operazione è molto utile se vuoi aggiornare il tuo sito senza far vedere le modifiche prima della messa online).

Al termine dell’operazione, collegati all’indirizzo [indirizzo del tuo spazio Web]/wp-admin/install.php (es. www.tuosito.it/wp-admin/install.php) e partirà la procedura di configurazione iniziale di WordPress nella quale dovrai inserire il titolo del blog, il nome utente e la password che vuoi usare per scrivere ed il tuo indirizzo email.
Ora, clicca prima su Installa WordPress …

come installare WordPress

… e poi su Collegati per accedere alla schermata di login di WordPress, effettua l’accesso al blog usando i dati scelti in precedenza e avrai finalmente accesso al pannello interno del sito nel quale potrai selezionare il tema grafico del blog, scrivere post, creare e modificare pagine e molto altro.

come installare WordPress come installare WordPress




Siti Web Gratis ? 5 buoni motivi per non usarli

siti web gratis bergamo
“In pochi passi realizzerai il tuo sito web e sarai subito online, inoltre sarai posizionato su Google e su tutti i motori di ricerca!!!”

Girando il Web e googlando qua e la si scopre quante aziende, portali e siti web offrono servizi gratis o presunti tali per la realizzazione in totale autonomia del tuo sito internet. Il problema non è tanto la qualità dei servizi offerti più o meno vantaggiosi, il punto è che il tuo sito web sarà IDENTICO a centinaia di altri siti e quindi poco efficace; nel web la prerogativa assoluta non è solo di proporre qualcosa di professionale, ma soprattutto di nuovo e unico. Solo così il potenziale cliente interessato cliccherà sul vostro nuovo sito aziendale.




Ecco perchè abbiamo stilato i nostri 5 buoni motivi per non usare Siti Web Gratis:

1 – Un sito internet con template standard. I portali che offrono siti web gratuiti si basano prevalentemente su template standard, modulari ed identici fra loro. Il tuo sito sarà uguale ad altri siti, che saranno uguali ad altri. Nessuna possibilità di avere una grafica studiata e personalizzata sulle tue esigenze.

2 – Social e SEO, mai senza. La riuscita di un business aziendale online è ormai prevalentemente legato al Social Media Management, ovvero alla gestione giornaliera dei Social Networks, come Facebook e Twitter e all’accurata ottimizzazione della SEO. Per fare una buona SEO dovrai avere conoscenze specifiche nel settore e costanza nella gestione giornaliera dei socials, utilizzando le strategie più consone al fine di raggiungere una buona visibilità.

3 – Assistenza tecnica solo online. Molto spesso su questi portali che vendono siti a costo zero o quasi, non ci sarà possibilità di avere una persona dedicata che vi farà assistenza almeno telefonica. Non esiste un contatto diretto con il cliente ma solo e un’assistenza online, magari poco chiara e frammentaria.

4 – Perdita di tempo. Per imparare il funzionamento del portale, il pannello di caricamento dei tuoi contenuti, personalizzare e aggiornare il tuo sito web, perderai un sacco di tempo! Considerando inoltre che non sei un grafico e non ti occupi di grafica, ma di altro. Perderai così tempo da dedicare al tuo business e al tuo lavoro.

5 – Siti in tecnologia CMS. Ecco un’ottima la soluzione definitiva per creare il tuo sito in totale autonomia e gratis. Peccato che anche se questa è la tecnologia usata dalla quasi totalità del web, anch’essa propone siti web già standardizzati; è necessario quindi, anche con un sito CMS in WordPress o Joomla, creare un’immagine personale della tua azienda appoggiandoti a un’agenzia specializzata che potrà seguirti e consigliarti.