Le 5 regole per una SEO di successo

le-5-regole-per-una-seo-di-successo

Avete un sito web spettacolare, una grafica proprio da urlo, ma poche entrate e contatti?
È arrivato il momento anche per voi di fare SEO e così ottimizzare il vostro sito per Google e gli altri motori di ricerca. In questa breve guida vedremo come è facile ma altrettanto fondamentale gestire i contenuti e le immagini del tuo sito web o blog con semplici regole, che vi daranno la possibilità di essere fra le prime pagine di Google e acquisire così nuovi contatti e clienti, ecco le 5 regole per fare una SEO di successo.

1 – Usa titoli appropriati

Quando scrivi un titolo, sintetizza in poche parole quello che poi scriverai all’interno della tua pagina o articolo. Tieni conto anche delle parole chiave più usate in Google facendo una ricerca e metti davanti nel titolo la parola chiave più importante. Evita se possibile, di fare titoli troppo articolati con congiunzioni (es. il,la,un,una). Vediamo due esempi pratici:

Se vuoi creare una pagina prodotti per la tua azienda (es.: “Prodotti” invece di “I nostri prodotti”).

Se vuoi scrivere un articolo per il tuo blog di ricette (es.: “Ricette risotti gustosi facili e veloci” invece di “Preparare gustose ricette di risotti facili e veloci”).




2 – Crea contenuti brevi e interessanti

Scrivi testi interessanti, cerca di argomentare con parole semplici e immediate, arrivando subito al nocciolo del discorso e usando ogni qualvolta, le parole chiave più importanti del tuo articolo o pagina senza forzature ma scrivendo con naturalezza. Scrivi almeno 300 parole ma non superare le 500 parole per non annoiare il lettore e i robot dei motori di ricerca.

3 – Inserisci immagini significative e d’impatto

Un aspetto spesso sottovalutato è la cura nella scelta delle immagini. Le foto catturano l’attenzione del lettore e aiutano a spiegare in modo più efficace l’argomento, inserisci 3 o 4 immagini che meglio raccontano il tuo articolo o pagina che stai scrivendo. Non dimenticare di ottimizzare ogni immagine inserendo nel tag “Alt” la parola chiave che hai usato nella nel titolo e nel testo. Anche questa operazione ti aiuterà a essere più visibile nei motori di ricerca.

4 – Integrate i social network

Possiamo dire con certezza che ormai tutto il web è sociale, ovvero legato ai social network. Facebook è sicuramente la piattaforma più usata e vista dagli utenti ma esistono, altri social network molto efficaci quali: Instagram, Pinterest, LinkedIn, Twitter, ognuno con caratteristiche differenti ma tutti, vi aiuteranno ad aumentare le interazioni fra voi e il vostro potenziale pubblico o potenziali clienti. Inserisci le icone dei social sul tuo sito web o blog con link alle relative pagine e usa i social media per pubblicare le tue pagine o articoli, creerai così traffico che si tradurrà in più contatti e aumenterà il tuo posizionamento nei motori di ricerca.

5 – Aggiornate spesso i contenuti

È una delle regole fondamentali della SEO: aggiornate frequentemente il vostro sito o blog e aumenterete il posizionamento e la visibilità in Google e negli altri motori di ricerca.

Google monitora costantemente il vostro sito internet, dando valore soprattutto ai siti più dinamici e che vengono aggiornati con maggior frequenza, questo si traduce in una maggiore visibilità mettendovi fra le prime pagine del motore di ricerca.

La creazione di un blog o di una semplice sezione dedicata alle news all’interno del vostro sito web, rappresenta un esempio e un valido strumento per tenere sempre vivo l’interesse sia dei vostri visitatori che dei motori di ricerca.

Ora sarai in grado di fare una SEO di successo.




I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog

Sei alla disperata ricerca dei migliori plugin WordPress per il tuo sito o blog ma non sai proprio quali scegliere ? Hai bisogno di alcune funzionalità indispensabili per il tuo sito web o blog ma con la marea di plugin gratuiti hai perso la bussola ?! Eccoti subito accontentato. Qualsiasi sito internet o blog che si rispetti DEVE AVERE questi plugin per essere completo. E’ possibile ovviamente aggiungere funzionalità al tuo sito con decine di plugin, ma questi sono quelli che non possono mancare.

Prima di partire con questa breve guida, facciamo un po di chiarezza. Cosa sono i Plugin WordPress e perché sono indispensabili ?

Ogni sito o blog WordPress ha delle funzionalità base che sono la peculiarità del software di WordPress come: l’aggiunta di pagine o articoli, la possibilità di inserire file e immagini. Ma ci sono delle funzionalità che WordPress NON ha di default, come per esempio un form precompilato per i contatti, una gallery di immagini, l’ottimizzazione delle pagine o articoli per la SEO, un piccolo box laterale con la tua pagina Facebook, e la possibilità di  monitorare le entrate sul tuo sito.

Queste funzionalità sono fondamentali e imprescindibili su ogni sito o blog WordPress. Ecco sotto quali sono…

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog

1 – Yoast SEO

Questo è sicuramente tra i migliori plugin che ti aiuterà a ottimizzare la tua pagina o articolo di WordPress e migliorare il posizionamento su i motori di ricerca, molto intuitivo e semplice da usare, permette di visualizzare il ranking del tuo blog sui motori di ricerca e fornisce tutti i consigli necessari per ottimizzare le parole chiave, contenuti, titoli e meta tags. Avere contenuti realizzati in modo che Google li possa trovare è necessario per avere tanti visitatori e questo plugin è lo strumento perfetto per fare ottimizzazione SEO.

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog

2- NextGEN Gallery

Creare una gallery con la gestione delle gallerie native di WordPress non è un’operazione proprio semplice. Questo plugin da la possibilità con pochi passaggi di creare gallery personalizzate con relativo popup automatico (ingrandimento dell’immagine) in modo velocissimo; permette inoltre di associare stili, dimensioni, dividere le gallerie all’interno della stessa pagina in più raccolte, per gallerie fotografiche altamente professionali.

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog




3- Contact Form 7

Qualsiasi sito o blog che si rispetti ha nella pagina dei contatti un form precompilato per la richiesta dati. Semplicissimo da configurare, renderà il tuo sito o blog molto più completo e professionale.

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog

4 – Facebook Widget

Il web è ormai quasi totalmente social, è quindi indispensabile, pubblicizzare la propria pagina Facebook anche sul sito/blog personale o aziendale in modo efficace e questo plugin fa al caso vostro. Potrete inserire un widget laterale con la vostra pagina fan di Facebook, saranno visibili alcuni vostri fan, avrete la possibilità di mettere MI PIACE alla pagina e molto altro ancora.

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog

5 – Google Analytics by MonsterInsights

Va da se che il fine di ogni sito o blog online ha l’obbiettivo di avere e creare traffico. Ma come facciamo a sapere quanti potenziali clienti o persone cliccano e visionano le nostre pagine o i nostri articoli ? Prima di tutto dobbiamo creare un account Analytics sul sito di Google e poi con questo plugin inserire il codice di monitoraggio del nostro sito o blog. Questo è sicuramente uno dei migliori plugin WordPress.

I 5 migliori plugin WordPress indispensabili per il tuo sito o blog




Articoli e pagine WordPress che differenza c’è? Quando usarli?

Ormai il tuo sito web è online! Hai imparato alla perfezione  come installare WordPress e come  creare e modificare pagine o articoli in WordPress con relativi testi ed immagini, ma un dubbio ti è rimasto, articoli e pagine WordPress che differenza c’è? Quando usare gli articoli e quando usare le pagine ?

I contenuti sono molto simili e apparentemente hanno lo stesso compito che è quello di pubblicare testi, immagini e file. Questa affermazione è vera in parte, ma per la buona riuscita del tuo blog o sito internet CMS è opportuno che utilizzi correttamente pagine e articoli.




Quando usare articoli in WordPress ?

Gli articoli (o post) di WordPress sono dei contenuti contrassegnati da una data al momento della creazione. Vengono generalmente usati nella prima pagina del tuo sito per raccontare una novità del blog o una notizia che viene scritta quotidianamente, infatti gli articoli, possono essere catalogati in categorie e tag e sono il contenuto per eccellenza di un blog WordPress.

Per gli articoli c’è la possibilità di usare i commenti, ovvero l’opportunità per chi legge di commentare. E’ possibile anche disattivare questa opzione nella Modifica rapida del post in questione, nella schermata generale degli articoli, deselezionando la casella Permetti di commentare.

Nel caso volessi disattivare questa opzione in modo generale per non dover tutte le volte deselezionare la casella sull’articolo vai in Impostazioni -> Discussione e deseleziona tutte le opzioni.

Articoli e pagine WordPress che differenza c'è?

Quando usare pagine in WordPress ?

Le pagine di WordPress sono i contenuti che rimangono costanti nel tempo. Testi, immagini o semplicemente file come PDF, che saranno sempre visibili dal lettore. La struttura stessa del tuo blog o sito web. Puoi utilizzare le pagine per creare le sezioni del tuo sito (es: Chi siamo / I prodotti / I servizi / Dove siamo / Contatti). Puoi usare pagine statiche anche per contenuti quali, guide, tutorial, raccolta video. E molto altro.

Articoli e pagine WordPress che differenza c'è?

Spero sia ora tutto chiaro con questa mini guida per:

Articoli e pagine WordPress che differenza c’è?